SAN.ARTI.

SAN.ARTI. è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell’Artigianato, costituito nel 2012 in attuazione dell’accordo interconfederale del 21 settembre 2010 e dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro sottoscritti dalla Parti Sociali fondatrici: le organizzazioni imprenditoriali dell’Artigianato e le organizzazioni sindacali confederali dei lavoratori. 

SAN.ARTI. eroga agli Iscritti e agli aventi diritto prestazioni sanitarie e socio-sanitarie.

Le prestazioni erogate da SAN.ARTI costituiscono un diritto soggettivo di matrice contrattuale dei lavoratori. La mancata contribuzione al Fondo SAN.ARTI, determina l’obbligo per il datore di lavoro di erogare un importo forfetario, indicato in busta paga come “Elemento Aggiuntivo della Retribuzione”, pari a 25 euro lordi mensili per tredici mensilità.
Inoltre, l’azienda che ometta il versamento della contribuzione al Fondo è altresì responsabile verso i lavoratori non iscritti della perdita delle relative prestazioni sanitarie, fatto salvo il risarcimento del maggior danno subito. 

La contribuzione dovuta per ciascun lavoratore è fissata in euro 10,42 per 12 mensilità, anche per i dipendenti part-time.

La contribuzione è prevista per tutti i lavoratori a tempo indeterminato compresi gli apprendisti e per i lavoratori assunti a tempo determinato con contratto di durata pari o superiore a 12 mesi.

Il limite di età per i dipendenti è fissato a 75 anni. L’ultimo versamento utile è previsto per i soggetti che hanno 74 anni e 6 mesi (considerati i sei mesi di carenza iniziali).

Archivi

ilSole24ore Norme e Tributi

Stretta sugli autovelox: nuove regole per la collocazione e l’utilizzo

Il decreto sul controllo della velocità, in vigore da domani, stabilisce le nuove norme per la collocazione e l’utilizzo degli autovelox [...]

L'avvocatura in difesa dei legali indagati per ricettazione per gli onorari avuti dal presunto boss

Per le camere penali “inaudito attacco alle garanzie”. L'organismo congressuale forense pensa alla mobilitazione [...]

Fisco, Ruffini: «In 2 giorni 7 milioni accessi a 730 precompilato, 500mila già inviati»

“A due giorni dall’apertura del canale per il modello precompilato della dichiarazione dei redditi ci sono stati 7 milioni di accessi”. Lo ha detto il direttore Agenzia delle Entrate, Ernesto [...]

Contenzioso tra condominio e supercondominio, ecco come si gestisce

Se i fabbricati coinvolti sono più di 60 scatta la figura del delegato assembleare per ogni palazzo. Quando ci si può opporre alle decisioni [...]

Tg Confartigianato