Torna il concorso “L’artigianato sale in cattedra”, mercoledì la premiazione

39482889340_4fe93b6a51_o

Si è riunita giovedì 31 maggio 2018 alle ore 17:00 presso il Centro Congressi della Confartigianato Imprese Teramo la commissione per la valutazione dei lavori eseguiti dalle Scuole Medie della Prov. di Teramo che hanno partecipato alla XIII Edizione del concorso “ L’Artigianato Sale in Cattedra”.

Il Concorso, iniziato nell’anno 2004, è stato organizzato dall’ UPA E PMI – Confartigianato Imprese Teramo con il patrocinio/contributo del Comune di Teramo, della Provincia di Teramo, della Camera di Commercio di Teramo, della Bper Banca e della Banca Fideuram, con l’obiettivo di promuovere l’artigianato e i suoi valori come punto di forza e di eccellenza nell’economia nazionale e locale e ampliare la conoscenza per i ragazzi delle attività artigiane-artistiche  e dei percorsi di crescita umana e professionale che il settore può offrire alle nuove generazioni.

Il Concorso “L’Artigianato sale cattedra” è ormai  diventato un importante appuntamento per le scuole della Provincia e per i tanti alunni e docenti che dimostrano ogni anno di condividere il percorso avviato dalla Confartigianato Imprese Teramo di avvicinare il mondo dell’artigianato a quello della scuola.

Il tema scelto per questa tredicesima edizione è stato: “Le attività Artigiane chiamate alla ricostruzione post-terremoto”.

Il bando prevedeva la realizzazione di un elaborato, una documentazione fotografica o filmata e un manufatto. Gli alunni delle scuole aderenti hanno centrato il tema del concorso riuscendo, grazie anche alla preziosa guida dei docenti, a realizzare lavori originali e particolarmente significativi.

La commissione di valutazione, dopo un’ attenta valutazione di tutti i lavori pervenuti, ha stabilito mediante punteggio  una graduatoria di quelli che si sono distinti per impegno, completezza e rispondenza al tema della XIII edizione.

Della giuria, presieduta dal Presidente Luciano Di Marzio hanno fatto parte: la Dott.ssa Tonia Ruggieri in  rappresentanza della Camera di Commercio di Teramo, la Prof.ssa Monia Isolani in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico di Teramo, la Prof.ssa Alessandra Micacchioni docente dell’Istituto Omnicomprensivo “Primo Levi” S. Egidio-Ancarano, l’Arch. Giuseppe Di Giovanni quale esperto di materie artistiche, la Dott.ssa Serena Suriani in rappresentanza degli organi di informazioni TV,  la giornalista Dott.ssa Giacinta Cingoli e il Dott. Daniele Di Marzio segretario dell’Unione Provinciale Artigiani e PMI di Teramo – Confartigianato Imprese Teramo.

Le scuole che hanno partecipato al concorso sono state: l’Istituto Comprensivo Giulianova Sez. Bindi – Circolino Parsifal, l’Istituto Comprensivo “Falcone e Borsellino di Basciano, l’Istituto Comprensivo  di Montorio – Crognaleto, l’Istituto Comprensivo Campli – S. Onofrio, l’Istituto Comprensivo Zippilli di Teramo e l’Istituto Comprensivo Cardelli di Mosciano S. Angelo.

Durante la cerimonia di premiazione, fissata per mercoledì 6 giugno 2018 alle ore 10:00, presso la sala congressi della C.C.I.A.A. di Teramo, dopo i saluti delle autorità e la relazione del Presidente Luciano Di Marzio si procederà alla premiazione delle classi risultate vincitrici con l’assegnazione di un premio di 500 euro alla prima classificata, di 300 euro  alla seconda e di 200 euro alla terza; tra i docenti che hanno collaborato a questa iniziativa verrà estratto un nominativo al quale verrà assegnato un premio di  500 euro.