Sicurezza degli alimenti: in vigore norme più severe

sicurezza degli alimenti

Dal 2 aprile è in vigore un decreto con norme e sanzioni più severe per chi viola le norme sulla sicurezza di materiali e oggetti che entrano in contatto con gli alimenti, i cosiddetti MOCA (descrizione completa sul sito del Ministero della Salute). Parliamo di piatti, bicchieri, posate, bottiglie, coltelli da lavoro, incarti, etichette, imballaggi.

Le imprese che li producono, importano, distribuiscono ed utilizzano sono tenute a rispettare le buone pratiche di fabbricazione, attuare e certificare controlli di qualità e notificare all’autorità sanitaria territorialmente competente gli stabilimenti sotto il proprio controllo. Il decreto contiene anche nuove sanzioni che saranno aggiornate ogni due anni in base alle variazioni dell’indice Istat dei prezzi al consumo.